DISINQUINAMENTO ENICHEM: non va tutto bene!

DISINQUINAMENTO ENICHEM: non va tutto bene! I primi dati dello Studio Epidemiologico, della Commissione di Ricerca Partecipata, presentati il 19 maggio 2016 nell’aula consiliare del Comune di Manfredonia, evidenziano che nella nostra città, annualmente, vi sono 14 casi di tumore polmonare in più, rispetto a quelli registrati nella regione Puglia. Dopo la chiusura dell’Enichem s’imponeva la bonifica del territorio, poi considerato Sito d’Interesse Nazionale (SIN), per l’alto grado d’inquinamento. Perciò Manfredonia ha fruito di un cospicuo finanziamento (circa duecento milioni di euro), per attuare il piano di bonifica dell’Area. Invece, a tutt’oggi la Capitaneria di Porto di Manfredonia ha rilevato in località Macchia, nei pressi dello stabilimento balneare “Bacco a Mare”, la…

Continua a leggere

APPELLO AL PD

“Manfredonia Nuova” Comunicato stampa Manfredonia, 20 aprile 2015 APPELLO AL PD “Manfredonia Nuova” guarda con attenzione alla crisi che sta attraversando il PD di Manfredonia, tanto grave che perfino la candidatura ufficiale di Angelo Riccardi viene rinviata di giorno in giorno. Una buona parte del Partito democratico si sta finalmente rendendo conto cosa significhi mettere ancora in mano il governo della città ad un uomo che ha sottomesso, al proprio ego, ogni aspirazione democratica, le attese dei cittadini e gli ideali che erano un giorno alla base stessa della nascita del PD. Si accorgono solo ora, purtroppo, quanto danno è stato fatto a Manfredonia, all’occupazione lavorativa, ad una sana politica che mettesse…

Continua a leggere

SCRUTATORI, ELEZIONI AMMINISTRATIVE E TRASPARENZA

“Manfredonia Nuova” Comunicato stampa Manfredonia, 16 aprile 2015 SCRUTATORI, ELEZIONI AMMINISTRATIVE E TRASPARENZA Alle prossime elezioni amministrative comunali è previsto l'impiego di circa 240 scrutatori, 4 per ciascuna delle 59 sezioni elettorali in cui andranno a votare i circa 49000 cittadini di Manfredonia città e frazioni (Montagna e Borgo Mezzanone). Gli scrutatori sono scelti tra gli elettori iscritti nell'apposito albo comunale definito nel novembre scorso e che attualmente comprende circa 9000 cittadini elettori. “Nei limiti dei vincoli fissati dalla legge, la commissione elettorale comunale procede alle designazioni sulla base di criteri discrezionali e con voto unanime. Qualora non si raggiunga l'unanimità ciascun componente dell'assemblea indica un nome e l'incarico viene attribuito a…

Continua a leggere

LA LOTTA PER IL CAMBIAMENTO NON È FINITA: APPELLO ALLE DONNE, AI GIOVANI ED AI CITTADINI DELUSI

“MANFREDONIA NUOVA” Comunicato stampa Manfredonia, 31 gennaio 2015 LA LOTTA PER IL CAMBIAMENTO NON È FINITA: APPELLO ALLE DONNE, AI GIOVANI ED AI CITTADINI DELUSI Le dichiarazioni dell’Avv. Gaetano Prencipe – che fanno riferimento ad una riunione del proprio gruppo in cui “è prevalsa la volontà di far emergere all’interno del Pd di Manfredonia la nostra forza” e di “rimettersi (egli stesso) alle decisioni del partito” – hanno determinato incredulità e delusione in tantissimi giovani, donne e cittadini che gli hanno creduto e con entusiasmo sostenuto nelle primarie del dicembre scorso. “Manfredonia Nuova” è stata un’importante avanguardia nell’elaborare e sostenere le analisi e le proposte che venivano emergendo dall’ampio e variegato raggruppamento…

Continua a leggere

CI CADONO LE BRACCIA…

CI CADONO LE BRACCIA… Avremmo voluto parlare dell’avvio dell’Anno Giudiziario e dell’intervento dei Procuratori Generali, i quali hanno lanciato l’allarme criminalità, che si è ancora più estesa, dal Sud al Nord; avremmo dovuto parlare delle primarie inquinate che si sono svolte in Liguria ed in altre parti d’Italia, con estensioni tentacolari a sinistra, a destra ed oltre, paurosamente oltre; avremmo dovuto parlare della grande presa di coscienza internazionale, a favore della libertà di stampa, dopo l’assassinio di 12 vignettisti del giornale satirico Charlie Hebdo; invece siamo costretti a segnalarvi un’altra avvilente questione locale, dove la politica sembra abbia perso la bussola e non sia più capace di parlare alla gente ed alla…

Continua a leggere

A TUTTI COLORO CHE SI ASTENGONO DAL VOTO

“MANFREDONIA NUOVA” Comunicato stampa Manfredonia, 19 dicembre 2014 A TUTTI COLORO CHE SI ASTENGONO DAL VOTO La situazione della politica del nostro Paese è davvero imbarazzante. I partiti del passato avevano grandi ideali e chiedevano la partecipazione del popolo alle loro scelte; ora che quei valori non ci sono più, resta solo la volontà di alcuni di occupare uffici e funzioni che non potrebbero mai avere, vista la pochezza umana, culturale e professionale che spesso si ritrovano. Per continuare a fare tutto questo, essi vogliono una città dormiente, che si goda suoni e balli e li lasci coltivare in pace i personali interessi. Non gradiscono cittadini liberi, ma sudditi fedeli, clientes che…

Continua a leggere

Senza lavoro non c’è dignità.

“MANFREDONIA NUOVA” Nota stampa Manfredonia, 20 novembre 2014 Senza lavoro non c’è dignità. Indispensabile rilanciare le attività sostenibili di impresa e l’occupazione a Manfredonia. Le politiche pubbliche sono un fattore centrale da cui occorre partire, per risalire la china di una crisi senza precedenti, ancora più accentuata e persistente a Manfredonia, dove il tessuto produttivo locale è stato duramente falcidiato e la reindustrializzazione del Contratto d’Area ha purtroppo mancato gli obiettivi di crescita. Ne è la riprova più emblematica l’ultima delle vertenze apertasi sul futuro della Sangalli Vetro, il maggior insediamento produttivo locale. Nei Paesi economicamente più avanzati, di fronte alla gravità della crisi finanziaria, si sono irrobustiti gli interventi e le…

Continua a leggere

Per uno sviluppo urbanistico armonico

“MANFREDONIA NUOVA” Nota stampa Manfredonia, 12 novembre 2014 Per uno sviluppo urbanistico armonico A Manfredonia la crescita urbana è avvenuta, negli ultimi vent’anni, con un’espansione edilizia priva di adeguati servizi e urbanizzazioni ed uno sviluppo speculativo che produce disagio sociale e degrado. Per l'avvenire, occorre delineare una nuova visione di città che, con appositi incentivi, metta al centro la riqualificazione urbana rispetto all'espansione edilizia. Si dovranno mobilitare energie e risorse affinché si possano affrontare e risolvere tutte le problematiche che oggi impediscono a centinaia di famiglie di abitare dignitosamente nei contesti urbanistici in espansione. La nostra città ed il suo territorio vanno ripensati. Vanno sostenuti in via privilegiata interventi di rigenerazione della…

Continua a leggere
  • 1
  • 2
Chiudi il menu