Proposte per la riqualificazione urbana

                                                                                                                                                                                                                                                 All’Assessore all’Urbanistica

                                                                                                                                                                                                                                                     Matteo Ognissanti

                                                                                                                                                                                                                                                Del Comune di Manfredonia

Proposte dell’Associazione Manfredonia Nuova per la riqualificazione urbana nell’ambito del Programma POR, FESR-FSE Puglia 2014-2020

Considerato che la cifra disponibile per la riqualificazione urbana di Manfredonia è di appena 5 milioni di Euro e che le necessità sono innumerevoli, noi dell’Associazione Manfredonia Nuova proponiamo che sia spesa in modo oculato, privilegiando le opere di maggiore utilità per la collettività. A tal fine indichiamo le seguenti proposte:

1. Considerato il livello di inquinamento e la mancanza di spazi pubblici è una necessità improrogabile la creazione di un parco urbano arborato, ludico e ricreativo, nell’area compresa tra stazione città e stazione campagna, acquisendo anche le aree dismesse della ferrovia. A tal proposito facciamo presente che al comune è stato già presentato un progetto dal Consiglio Comunale ragazzi;

2. ripristino dei parchi giochi per bambini e bambine dei diversi quartieri per dare loro spazi di gioco e di aggregazione, con relativa recinzione per preservarli dagli atti di vandalismo. Naturalmente le cittadine e cittadini di ogni quartiere, organizzati/e in comitati dovranno, con spirito di comunità, prendersi l’incarico di custodirli senza escludere attività di manutenzione e sorveglianza da parte delle istituzioni.

3. ristrutturazione del palazzetto dello Sport “rosa” per consentire le attività atletico-sportive, con eventuale integrata piscina riabilitativa per il recupero motorio funzionale delle disabilità neuromotorie e ortopediche, con servizi annessi, utilizzando anche i finanziamenti ad hoc che il CONI mette a disposizione ogni anno;

4. chiediamo che si abbandoni l’idea del completamento del ponte tra Viale Di Vittorio e il Lungomare del Sole, perché non risolverebbe il problema del traffico, anzi l’aggraverebbe. In alternativa chiediamo si valuti la possibilità di creare un raccordo tra via M. L. King e il parcheggio adiacente il Centro Cesarano, tramite un passaggio a raso, per decongestionare così il traffico della zona stazione e facilitare anche l’accesso al porto turistico, considerato che il traffico ferroviario è stato ormai soppresso;

5. Il decongestionamento del traffico cittadino è diventata una priorità ineludibile per rendere respirabile l’aria nelle strade del nostro centro storico, perciò proponiamo di trasformare dette strade a traffico limitato ai residenti, a tutte le persone autorizzate, alle attività di carico e scarico. A tal fine si propone di trasformare tutta l’area adiacente l’Istituto G. Toniolo in un grande parcheggio e potenziare quello dell’area cimiteriale, per permettere il parcheggio a tutti coloro che devono raggiungere il centro della città dai quartieri periferici;

6. sistemazione dei campetti di calcio con realizzazione di spogliatoi e servizi igienici;

7. in attesa della realizzazione del progetto per la sistemazione della zona riviera acqua di Cristo realizzare aree di passeggio.

Manfredonia Nuova

Manfredonia, 28 maggio 2018

Condividi sui social network!

Lascia un commento

Chiudi il menu